top of page

Arona Attitude - Atteggiamento Arona

Scorri a basso per I'italiano


Life in Arona is finally taking on some normalcy and with it comes the change in season as it would have at home in Maple Ridge. Night temperatures are getting to 9°C (48°F) and days are starting to be less than 20 (68). As well it has started to rain. Difference is at home I would have already had the heat at 23 degrees but here the government has rules on when a region can have heat. Our region based on this article in The Local, shows we can't turn ours on until October 15th.


For those that have been following my blog, know I have to find the positive in everything. So how do I do that when I feel the cold deep in my bones and am starting to ache. Well thankfully my kids brought my heating blanket when they came for their last visit. This should help RIGHT....until when I went to turn the blanket on, which was plugged into an adapter, I blew the power to the whole apartment. Gianni quickly checked the power cord and it is meant for 120 and here the power is 220. Therefore I continue to freeze. Thankfully there is Amazon.it which with Amazon prime I was able to get an Italian approved heating blanket for both of us.


There are so many things I have taken for granted at home and here are a few that we've had to adjust our mindset to adapt in our new environment:

  • Living in an apartment - for those that live in an apartment in Canada, I hope you are not having the same issues we have here. The neighbours are not courteous as they are vacuuming, hammering, moving furniture, throwing balls to their dogs and keeping kids up into the wee hours of the night. It is truly a challenge to sleep. And if you have a problem with smells, well the smells of their cooking is really hard to take. Especially the fish.

  • Cooking or Baking - of course when in Italy the food you get at restaurants is amazing. There hasn't been a meal we haven't loved. But trying to cook or bake takes on a different twist here.

    • Baking soda, baking powder and vanilla - these are three things I use all the time and they are non-existent here. They have versions but not the same when you want to make banana bread. So when the kids came they brought a 1 kg box of baking soda, a couple of baking powder and my Mexican vanilla. Needless to say the luggage with the baking soda in it had a tag that the luggage had been opened. (Who would bring baking soda, right, LOL)

    • Pancake mix - yes I could make my own but the flour is so different, it would probably take several batches to get it right. So when my brother came, he brought me a 5 pound bag of Costco pancake mix. We can get maple syrup and tried it but next person that comes their luggage will have Aunt Jemima (now Pearl Milling) syrup

    • Spices - can't find the Lawry garlic salt or dill weed, so got some brought from Canada

    • Ovens - the ovens here are half the size therefore baking or roasting becomes a chore. This means cooking in batches and therefore standing in the kitchen for longer periods of time. Something that is still a huge adjustment when I'm cooking for more than Gianni and I

    • Kitchen space - another thing that is so different is the counter space. I truly believe "The heart of the house is the kitchen" is a North American fact. In Italy, the kitchen is the smallest space in the home and that is why so many people go out for dinner. They meet family and friends at their favourite restaurant after work and their meals usually finish after 10pm. Something that I can't get used to when we eat at 5:30pm

  • Purchasing a car or house - If you think you can go to a dealership and walk away with a car within a day, think twice. Here it takes ten days to have ownership transferred to the new person and the license plate stays with the car always. When it comes to purchasing a house, it takes 3 - 10 months to have the due diligence done to transfer ownership to another person. The other huge difference is the owners bring the actual kitchens with them, so you only get a room where the kitchen should be. Crazy! And to think we bought a car in one day and we sold, bought and moved into our last home in Maple Ridge in 11 days. This has been one of the hardest adjustments for us to get our head around, but mostly to be patient.

  • Driving in Italy - for most people visiting Italy and renting a car might be a challenge. The traffic is real and the drivers are aggressive. But in all honesty this is one place I've adapted quickly and appreciate more than home. There are few traffic lights as most intersections have roundabouts. You just have to know the rules, which is you always give way to the traffic on the left when entering and when exiting make sure your signal is on so they know you are leaving. I find this system cuts down in traffic jams throughout the city. Gas stations are very different in Italy. On the freeways you find huge gas stations that have coffee and grocery shops within them. But in the small towns, a gas station only has gas, some car accessories and some may have a car wash. Most of the time there is no attendant an you have to use a kiosk to order and pay for your gas. There definitely isn't ice when you need it in a pinch. Something you really can't find in Italy in big quantity.

  • Laundry - Ok this one is the most painful one for me. Because electrical power is at a premium in Italy, the washers are very small. Some look like the size of a bread maker. And trying to find a dryer in an apartment or home, that is non-existent. I totally miss my extra-capacity washer and dryer more than anything. Here, we have learned to be more considerate on when clothes need to be washed, there is no wearing them once and throwing them in the hamper. Well of course the underwear must be changed daily. I pretty much do laundry every second day and hang it up to dry. When it comes to cleaning bedding or towels, I walk to the laundromat and use their washer and dryer. A large load costs $12 to wash and dry.

I'm sure there will be more that make this list as we settle in to our life in Italy but hopefully when we purchase a house some of these things can be mitigated. But for now we are happy to be alive and living in Arona where we can walk Lago Maggiore in any type of weather. Enjoy the slow paced life and live for the days the kids, family and friends come for a visit. With Crystal and Chris expecting their first baby, this too is something to be excited about. It is so important to have a positive attitude, a perspective of life first and understand that yes there will be ups and downs, but it is those struggles that bring life into our world.


LIVE LIFE WELL ALWAYS because we only have one. And for now we are doing it in Arona, and this is a great thing. Hugs to all in cyber world.


Video and pictures of me in Arona


Outside of our apartment


La vita ad Arona sta finalmente assumendo un po' di normalità e con essa arriva il cambio di stagione come avrebbe fatto a casa a Maple Ridge. Le temperature notturne sta arrivando a 9°C e i giorni stanno iniziando ad essere inferiori a 20°C e ha iniziato a piovere. La differenza è a casa avrei già avuto il calore a 23 gradi, ma qui il governo ha regole su quando una regione può avere calore. La nostra regione basata su questo articolo mostra che non possiamo accendere la nostra fino al 15 ottobre.


Per quelle che hanno seguito il mio blog, sappi che devo trovare il positivo in tutto. Quindi, come faccio a farlo quando sento il freddo in profondità nelle mie ossa e sto iniziando a dolere. Beh, per fortuna i miei figli hanno portato la mia coperta riscaldante quando sono venuti per la loro ultima visita. Questo dovrebbe aiutare VERO.... ma quando sono andato ad accendere la coperta, che era collegata a un adattatore, ho soffiato l'alimentazione a tutto l'appartamento. Gianni ha controllato rapidamente il cavo di alimentazione ed è fatto per 120 e qui la potenza è 220. Pertanto continuo a congelare. Per fortuna c'è Amazon.it cui con Amazon prime sono stato in grado di ottenere una coperta riscaldante approvata in Italia per entrambi.


Ci sono così tante cose che ho dato per scontate a casa e qui ce sono alcune che abbiamo dovuto adattare la nostra mentalità per adattarci al nostro nuovo ambiente:


  • Vivere in un appartamento - per quelli che vivono in un appartamento in Canada, spero che tu non stia avendo gli stessi problemi che abbiamo qui. I vicini non sono cortesi perché passano l'aspirapolvere, martellano, spostano mobili, lanciano palle ai loro cani e tengono i bambini svegli fino tutte ore della notte. È davvero una sfida dormire. E se hai un problema con gli odori, beh, gli odori della loro cucina sono davvero difficile da annusare. Soprattutto il pesce.

  • Cucinare o cuocere al forno - ovviamente quando in Italia il cibo che si ottiene nei ristoranti è incredibile. Non c'è stato un pasto che non abbiamo amato. Ma cercare di cucinare o cuocere assume una svolta diversa qui.

    • Bicarbonato di sodio, lievito in polvere e vaniglia - queste sono tre cose che uso tutto il tempo e sono diverso qui. Hanno versioni ma non è la stessa quando vuoi fare il pane alla banana. Così, quando sono arrivati i bambini, hanno portato una scatola da 1 kg di bicarbonato di sodio, un paio di lievito in polvere e la mia vaniglia messicana. Inutile dire che il bagaglio con il bicarbonato di sodio aveva un'etichetta che il bagaglio era stato aperto. (Chi porterebbe bicarbonato di sodio, vero, LOL)

    • Mix di pancake - sì, potrei fare il mio, ma la farina è così diversa, probabilmente ci vorrebbero diversi lotti per farlo bene. Così, quando è arrivato mio fratello, mi ha portato un sacchetto da 5 libbre di mix di pancake Costco. Possiamo prendere lo sciroppo d'acero e provarlo, ma la prossima persona che arriva il loro bagaglio avrà lo sciroppo di zia Jemima (ora Pearl Milling)

    • Spezie - non riesco a trovare il sale all'aglio Lawry o l'erba di aneto, quindi ne ho portati alcuni dal Canada

    • Forni - i forni qui sono la metà delle dimensioni, quindi la cottura o la tostatura diventano un lavoro ingrato. Ciò significa cucinare in lotti e quindi stare in cucina per periodi di tempo più lunghi. Qualcosa che è ancora un enorme aggiustamento quando cucino per più di Me e Gianni

    • Spazio cucina - un'altra cosa che è così diversa è lo spazio del bancone. Credo davvero che "Il cuore della casa e la cucina" sia un fatto nordamericano. In Italia, la cucina è lo spazio più piccolo della casa ed è per questo che così tante persone escono a cena. Incontrano la famiglia e gli amici nel loro ristorante preferito dopo il lavoro e i loro pasti di solito finiscono dopo le 22. Qualcosa a cui non riesco ad abituarmi quando mangiamo alle 17:30.

  • Acquisto di un'auto o di una casa - Se pensi di poter andare in un concessionario e andare via con un'auto entro un giorno, pensaci due volte. Qui ci vogliono dieci giorni per avere la proprietà trasferita alla nuova persona e la targa rimane sempre con l'auto. Quando si tratta di acquistare una casa, ci vogliono 3 - 10 mesi per avere la due diligence fatta per trasferire la proprietà a un'altra persona. L'altra grande differenza è che i proprietari portano con sé le cucine reali, quindi ottieni solo una stanza dove dovrebbe essere la cucina. Pazzo! E pensare che abbiamo comprato un'auto in un giorno e abbiamo venduto, comprato e trasferito nella nostra ultima casa a Maple Ridge in 11 giorni. Questo è stato uno degli aggiustamenti più difficili per noi, ma soprattutto per essere pazienti.

  • Guidare in Italia - per la maggior parte delle persone visitare l'Italia e noleggiare un'auto potrebbe essere una sfida. Il traffico è reale e i conducenti sono aggressivi. Ma in tutta onestà questo è un posto che ho adattato rapidamente e apprezzo più di casa. Ci sono pochi semafori in quanto la maggior parte degli incroci ha rotatorie. Devi solo conoscere le regole, ovvero devi sempre lasciare il posto al traffico a sinistra quando entri e quando esci assicurati che il tuo segnale sia acceso in modo che sappiano che stai uscendo. Trovo che questo sistema riduca gli ingorghi in tutta la città. Le stazioni di servizio sono molto diverse in Italia. Sulle autostrade si trovano enormi stazioni di servizio che hanno caffè e negozi di alimentari al loro interno. Ma nelle piccole città, una stazione di servizio ha solo benzina, alcuni accessori per auto e alcuni possono avere un autolavaggio. Il più delle volte non c'è un addetto e devi usare un chiosco per ordinare e pagare il tuo gas. Sicuramente non c'è ghiaccio quando ne hai bisogno in un pizzico. Qualcosa che davvero non puoi trovare in Italia in grande quantità.

  • Lavanderia - Ok questo è il più doloroso per me. Poiché l'energia elettrica è un premio in Italia, le rondelle sono molto piccole. Alcuni sembrano le dimensioni di una macchina per il pane. E cercare di trovare un essiccatore in un appartamento o in una casa, è inesistente. Mi manca totalmente la mia lavatrice e asciugatrice extra-capacità più di ogni altra cosa. Qui, abbiamo imparato ad essere più premurosi su quando i vestiti devono essere lavati, non c'è modo di indossarli una volta e gettarli nel cesto. Beh, ovviamente la biancheria intima deve essere cambiata ogni giorno. Praticamente faccio il bucato ogni due giorni e lo appendo ad asciugare. Quando si tratta di pulire lenzuola o asciugamani, vado a piedi alla lavanderia a gettoni e uso la lavatrice e l'asciugatrice. Un carico elevato costa $ 12 per lavare e asciugare.

Sono sicuro che ce saranno altri che faranno questa lista mentre ci sistemiamo nella nostra vita in Italia, ma speriamo che quando acquistiamo una casa alcune di queste cose possano essere mitigate. Ma per ora siamo felici di essere vivi e di vivere ad Arona dove possiamo passeggiare sul Lago Maggiore in qualsiasi tipo di tempo. Godiamo la vita a ritmo lento e viviamo per i giorni in cui i bambini, la famiglia e gli amici vengono a trovarci. Con Crystal e Chris in attesa del loro primo bambino, anche questo è qualcosa di cui essere entusiasti. È così importante avere prima un atteggiamento positivo, una prospettiva di vita e capire che sì, ci saranno alti e bassi, ma sono quelle lotte che portano la vita nel nostro mondo.


VIVI BENE LA VITA SEMPRE perché ne abbiamo solo una. E per ora lo stiamo facendo ad Arona, e questa è una grande cosa. Abbracci a tutti nel mondo cibernetico.


Sopra ci sono video e foto di me in Arona

Recent Posts

See All

Comments


bottom of page